Spaghettata con rucola biologica e salsa di soia

Ave buone forchette,

oggi vi propongo un post al volo, scritto nel tempo di un caffè e di una sigaretta. Si perchè appena finito il mio “pranzetto al volo, non ci vedo più dalla fame, non mi mangio certo una Fiesta” mi sembra corretto ed in piena ottica 2.0, società della condivisione e moda del food blogging, condividere con voi la pietanza appena consumata: spaghetti con rucola biologica e salsa di soia.

Niente di complicato, come sempre d’altronde.

rucola spaghetti

Ingredienti per 2 persone

(io ho mangiato per due ovviamente)

Due mazzetti di rucola

140 gr di spaghetti

olio extra vergine d’oliva

un peperoncino

uno spicchio d’aglio

salsa di soia

Preparazione e premessa

Ho comprato settimana scorsa la mia prima busta di verdura dagli amici Bio&Sisto, una piccola azienda agricola appena nata che ha venduto la settimana passata per la prima volta i propri prodotti. Li conosco da circa 6 mesi perchè avevo scoperto e mi ero scoperto interessato al loro progetto, ho visitato la terra in una di quelle bellissime contrade di Monopoli vicino la Selva di Fasano e incontro spesso Renato e Danilo (due dei 4 della famiglia Sisto) poichè gli do una mano in questa bella avventura curandogli la gestione della pagina facebook. La rucola e i loro prodotti vengono coltivati nel massimo rispetto della natura e da Marzo avranno la certificazione biologica, ma questo è quello che meno mi interessa. Ciò che mi ha colpito è la cura e l’amore che Renato e Danilo ripongono in questo progetto, in questa avventura, in questa rivoluzione. Sono quindi contento e onorato di scrivere della loro splendida storia.

rucola saltata

Ho perso il punto. Tornando a noi, la rucola dopo una settimana si era un po’ appassita, così come natura vuole (diffidate della verdura che rimane bella fresca e croccante per mesi) e non me la sentivo certo di cestinarla. Così nasce il mio pranzo.
Una rapida sbollita alla rucola (a cui attribuisco l’idea alla mamma) e poi un leggero soffritto di aglio olio e peperoncino. Intanto la pasta è in pentola che cucina in un acqua che, per carenza di sale oggi a casa (mamma se mi leggi compralo tornando a casa), era stata insaporita con del dado (di quelli che fanno meno male dei soliti) vegetale.

Scolata la pasta ho saltato a rucola in padella nel soffritto con gli spaghetti e ho aggiunto un’abbondante filata di salsa di soia per la quale io (come molti di voi sanno, vero Maria?!) vado matto. Gira e rigira, salta, e gira ancora e la spaghettata è pronta!

Risultato: davvero deliziosa :D

Annunci