Boobstagram. Boobs fight for boobs

Tette che si battono per altre tette

Da poco sforacchiati i 10.000 “Like” su Facebook, non potevo procedere con un bel post.

Aperta parentesi – Questo rientra nella raccolta “No, pignasmile non è un sexholic anche se questo sarebbe il terzo post dopo quello sulla patata e quello sui piselli di ToscaniChiusa parentesi.

Questa volta la parola d’ordine è seni, tette, boobs o menne – nel mio dialetto. Anzi menne 2.0.

Si, perchè certe immagini non passano certe inosservate specie se poi hanno diecimila like o cinquemila-e-passa followers su twitter – e con un hashtag seguitissimo #boobs – e una buona causa alle spalle.

Boobstagram.fr promotore di questa serie di scatti in stile Istagram, invita le sue followers a fotografarsi il seno e pubblicarne le foto – esattamente come la più nota piattaforma madre – in rete con un obbiettivo diverso da quel di condividere una parte di se con i propri amici, quanto condividere un messaggio, sensibilizzare e combattere contro il cancro.

E così al motto di “Montrer ses seins sur le web c’est bien, les montrer à son médecin c’est mieux”“Mostrare i propri seni in rete va bene, ma sarebbe meglio mostrarli ad un dottore” avanzano a suon di terze, quarte e quinte nel web facendo sempre più rumore – ovviamente.

Boobs fight for boobs

It’s not just a “such-amazing-boobs-in-this-post”. No! It’s something else, indeed!

Yes, because to have 10.000 likes on Facebook and 5.000 followers on Twitter – and a well followed hashtag #boobs –  there is more than just boobs.

In fact these amazing women took pictures of their breast, not for fan, not to hang on with a new guy and nor to partecipate to the Boobs-awards 2012. They joined a cause.

Boobstagram is a social network – daughter of the famous Istangram – which allow to its members to post and share their boobs pics to raise awareness of cancer and encourage the regular exames. Their slogan says “Montrer ses seins sur le web c’est bien, les montrer à son médecin c’est mieux” – “Showing breasts on the web is good, showing them to a doctor is better”.


To read more click here.

Annunci