X

Ecco quello che faccio, a breve, manca poco ormai ci metto una bella X sopra.

Dove?

Su Bilbao!

Questa città non mi ha lasciato molto. O meglio mi ha lasciato un orchite incredibile – ne ho le palle tanto abbottate che mi ci posso sedere sopra. Ok, sono nel Pais Basco, ok avete una vostra cultura molto forte, ok siete nord, ma basta!

Il fatto di avere una propria cultura, lingua, pensiero, modi di essere e di vivere, differente dal resto di spagna, differente da quello che fin ora ho conosciuto, diversa insomma, va bene. Ma sono le esagerazioni che non mi piacciono. Una mentalità troppo chiusa. Io ragazzo del sud ho bisogno di gente aperta, di gente che vede oltre i 2 cm di naso che si ritrova, di gente espansiva, anche troppo alle volte, di gente che vuole aprirsi al nuovo, che è benaccetta al diverso e che non crede che, come se stesso, nessun’altro al mondo, è!

Lavori diversamnete, pensi diversamente, parli diversamente. Non va bene! Devi essere Bilbaino!

Io ci metto una bella X sopra, sopra a questa chiusura, che nulla ha a che fare con me, con il mio modo di vivere, con il mio essere spugna – non ubriacone – ed assorbire\imparare da ciò che ho intorno. Qua più che spugne sono pietre, dure, inpermiabili e fredde. Un ammasso di pietre!

X

Annunci