Donne giocatrici di Poker, da temere!

Quest’anno di poker tra amici ne abbiamo fatti tanti. Senza mai esagerare – tranne in un paio di casi – giusto per passare una serata tra uomini, area fumosa e rutti. Che si abbia vinto o perso ci siamo sempre tutti divertiti, magari siamo rimasti amareggiati da non aver visto un all-in con un tris con l’avversario che aveva il nulla cosmico, magari quando pensavi che l’asso di cuori fosse nella tua mano ed invece era quello di quadri.

Ieri, ultima delle serate – nottate – di Texas Hold’em, abbiamo allargato la cerchia del poker. Per la prima volta non solo uomini al cospetto delle cinque carte girate sul tavolo e delle fiches. Ben tre ragazze hanno partecipato – chi più chi meno – a testa alta al gioco. Accantonati i rutti ma non l’atmosfera fumosa dopo qualche piccola spiegazione si comincia.

Doppia coppia, full, scala. Le gerarchie cominciano a delinearsi e i primi salutano il tavolo da cucina di casa tribunale. La prima a lasciarci è una donna. All in. Poi tocca a Valerio. Salgono i buii. Le giocate cominciano a farsi sempre più iteressanti e i piatti più ricchi. C’è chi bluffa vincendo, c’è chi invece perde. Fuori un altro e un’altra ancora. Rimaniamo in cinque. Due delle tre donne eliminate, rimane solo Jessica a rappresentare il gentil sesso nel pungi pungi notturno armata di fogliettino con l’ordine dei punti. Coppia, doppia coppia, tris…

Lei, parsimiosa, quando può bussa, raramente rilancia.

Posso bussare o devo per forza mettere le fiches?

Intanto il sottoscritto dopo un apio di all in sfortunati conclude la sua serata. Jessica è ancora in gioco contro altri 3 ragazzi. Ora ha tre quinti di scala, vede, copre, bussa, punta. Tris! No Jessica, quello non è tris sono solo 3 carte in fila. Una mezza scala! Ah!

Fuori anche Giuseppe, Jessica resiste, la stanchezza si fa sentire. Non ascolta i consigli del ragazzo quando magari passa con un cappa e un dieci dello stesso seme. Non me la sentivo! Difatti tutte carte basse a terra. Io vado quando le carte me le sento! Complimenti!

Dopo non poco tempo alla fine viene eliminata. Terza, sul podio è la prima ad essere pagata.

Il torneo prosegue tra i due coinquilini ancora a lungo. All in, fold. All in fold. Finalemente finisce, vince Spillo – grazie anche alla gufata positiva di Francone.

Onore a Jessica alla sua prima partita di poker. Stende ben 7 giocatori parsimoniosa e con il suo fogliettino! Complimenti!

Non sarà brava quanto lui, ma ieri è stata grande!

Annunci