Le nuove frontiere del pungi pungi

Il meteorite pungi pungi – ossia scommesse come precedentemente scritto in un altro post – si avvicina sempre più al nostro pianeta.

Ho già scritto come questo fenomeno sia sempre più presente nella nosta società e come questa si stia trasformando anche in virtù di questo. I media riproducono sempre più questa nuova realtà e le persone che si avvicinano al mondo delle scommesse sono in continua crescita.

Questo è un fenomeno in continua evoluzione, che conquista sempre nuovi territori.

Già nel 2006 Mediaworld promise ai propri clienti che qualsiasi spesa sostenuta, in caso di vittoria della Nazionale Italiana ai Mondiali, avrebbe comportato un pari buono spese. Sappiamo come è andata a finire.

Ora alla vigilia dei Mondiali in Sud Africa, Mediaworld si rifà sotto con una nuova promozione con protagonisti CHiellini e Materazzi. Ci credi o non ci credi?

Diversamente da quattro anni fa ora è una vera e propria scommessa quella che si fa. Comprando un televisore si sceglie se credere o meno nella vittoria della Nazionale ai Mondiali 2010. In entrambi i casi si vince qualcosa un buono triplo della spesa iniziale – se ci credi – o uno del 30% – se non ci credi.

Ancora più diretta è la concorrente Unieuro con la promozione Toto Mondiale in partnership con Gioco Digitale una delle più grosse piattaforme di scommesse online in Italia. Molto facile anche questa. Nei negozi Unieuro fino al 10 Giugno saranno distribuite a seguito di un acquisto delle schedine da complitare – come quelle del Toto calcio – che si potranno giocare gratuitamente e frutteranno fino a 10.000 euro. Non pochi.

Si avvicinano così la sfera delle scommesse e quella degli acquisti, fondendosi, creando una collaborazione. Forse perchè la gente è sempre più attirata da questo nuovo fenomeno? Nuove strategie di marketing si aprono all’orizzonte. Vedremo!

Annunci