Giovanna e la Sirenetta Saratoga

Ci sono aziende che anno target, target group, pubblici di riferimento, consumatori, utilizzatori – chiamateli come volete – con caratteristiche tanto specifiche, con pulzioni sulle quali fare leva tanto chiare che schiaffare una figa nella propria comunicazione verso il cliente è d’obbligo.

e ci fu una sassaiola per pignasmile

Esempio che salta all’occhio è l’ultima pubblicità della Saratoga e di quella bella ragazza di Giovanna che tanto generosamente mostra mezzo culo in uno sfondo di ammiccamenti vari tra padrone, padrona e ringhiera che quasi prende vita per la tensione sessuale. Zero critiche e niente complimenti – tranne che per Giovanna che ne merita di complimenti – semplicemente constato come a distanza di anni Saratoga si rivolga a quegli omaccioni amanti del bricolage ancora mediante la strategia che figa = vendite (che evidentemente funziona).

Di seguito Giovanna e il suo fondoschiena, e la sua cara amica Sirenetta che nuota tra i pesci.

Annunci