Nevica?Nevica!

Sembra incredibile. E’ tutto vero!

Ragazzi io vado in terrazzo a godermi questo spettacolo! Andiamo su, cazzo!

Pantalone del pigiama – adattato a questa mansione – e pantalone di tuta, magliettone felpato a bande verdi, pail ed eskimo. Pronto per salire in terrazzo con Geggio, armatomi di fotocamera e porrito saliamo i trentasei gradini per giungere alla nostra elevata meta. Spalanchiamo la porta in legno chiusa dal chiavistello…

Neve, neve e ancora neve. Sulle macchine parcheggiate, sugli alberi, sul prato e sul pannello solare dello scaldabagno.

Mi si stampa un sorriso infantile sulla faccia. Un impulso, come un’onda sonora, di felicità mi percorre dall’osso sacro su per la spina dorsale, fino alla testa. Camminiamo increduli nel grigio della foschia che ci circonda, ci guardiamo con i fiocci di neve addosso, Geggio mi propone di contarli.

Ad un tratto si spalanca la porta, è Angelo, in tenuta da neve: ciabatta, pantalone del pigiama, vestaglia blu elettrico e giubottone nero per i viaggi in Lapponia.

Tonfo sul eskimo.Partono le palle di neve raccolta dal pannello solare. Le palle di neve a Pesaro?

Dal terrazzo del palazzo vicino sbucano due sagome con ombrello, anche loro stupiti da ciò a cui stanno assistendo.

Altre palle di neve. Poi un altro tonfo, più duro e la porta che ci si chiude davanti agli occhi. Noi continuiamo a guardarci attorno attoniti. Altre palle di neve, puliamo così la superficie del pannello e rimaniamo a fissare come la neve si posi ancora e come lo riempri in poco tempo di quel biancume accecante. Le mani sono fredde.

Decidiamo di rientrare, ma il normale bilanciamento tra fortuna e sfortuna, tra positivo e negativo, tra Yin e Yang, ci gioca un brutto scherzo. La porta chiusaci davanti agli occhi pochi minuti prima, si è veramente chiusa, ma chiusa davvero. Poggio la mano sulla maniglia e…

TAC.

…rimango con la maniglia in mano. No, no uagnu no! Controlliamo se per qualche strana ragione abbiamo con noi il cellulare, ma l’esito è ovviamente negativo.

Se sono seduto qua alla scrivania al caldo del termosifone, girandomi in dietro per vedere se continua a nevicare, capite bene che in qualche maniera siamo rientrati!Suspance…

Annunci